10 Do’s e Don’ts a Bali per NON sembrare un turista

1
Deposit bonus 100% up to €200
2
Deposit bonus Up to €3,000 Free
3
Deposit bonus Fino a €3.000 Pacchetto di benvenuto
4
Deposit bonus Gratta e vinci 7 euro gratis
5
Deposit bonus Bonus del 100% fino a 250€

“Vita, religione e arte convergono a Bali. Non hanno una parola nella loro lingua per ‘artista’ o ‘arte’. Tutti sono artisti” ~ Anaïs Nin.

Questa guida di viaggio su Bali, Indonesia è stata scritta da Mo di Travelust 101. Il modo migliore per vedere Bali è quello di essere un turista invisibile, quindi sono molto felice di condividere i suoi migliori consigli di viaggio a Bali su come mescolarsi al meglio con la gente del posto quando si viaggia. Queste cose da fare e da non fare a Bali forniscono anche una grande visione dei valori e della cultura balinese per aiutarti a trarre il massimo dalla tua visita.

Se stai pianificando un viaggio a Bali, questi consigli per la visita dalla prospettiva di un locale ti aiuteranno ad avere un’esperienza più piacevole e a sapere cosa aspettarti prima di partire. Continuate a leggere per saperne di più!

Questo post contiene link di affiliazione, senza costi aggiuntivi per voi. Posso guadagnare una piccola commissione se ci cliccate sopra e fate un acquisto.

Bali è un’isola esotica che attrae visitatori da decenni – ma l’isola è esplosa nel turismo in particolare negli ultimi anni, quindi è importante imparare alcune semplici cose da fare e da non fare a Bali.

Quando mi sono trasferita sull’Isola degli Dei nel 2014, non avevamo “Bali swings” o “Instagram Tours” (sì, esistono davvero!) e il paesaggio continua a cambiare drasticamente. Se sei anche lontanamente attivo su Instagram, potresti aver notato che il tuo feed è inondato di hotspot popolari di Bali come il T-Rex a Nusa Penida.

In questo ambiente in continuo cambiamento, sta diventando sempre più difficile trovare cose non turistiche da fare a Bali, semplicemente perché l’economia dell’isola dipende principalmente dal turismo.

Ma non temete! Ci sono dei passi che puoi fare per vivere l’autentica Bali minimizzando la tua impronta estera, in modo che possiamo anche aiutare a proteggere la vera bellezza dell’isola!

1. Vestirsi in modo appropriato

A meno che tu non sia su una spiaggia, non dovresti andare in giro per la città a torso nudo (se sei un uomo) o in bikini (se sei una donna). Sì, fa caldo a Bali, ma essendo un’isola prevalentemente indù, i costumi locali sono conservatori.

Ci si aspetta che le donne si coprano le spalle e le ginocchia, soprattutto nei luoghi sacri come i templi.

Non so dirvi quante donne vedo quotidianamente camminare per Ubud (una città nell’entroterra di Bali, lontano da qualsiasi spiaggia) con i loro reggiseni sportivi o costumi da bagno con una copertura trasparente – mentre non ho nulla contro questi indumenti in sé, c’è un tempo e un luogo per loro.

Bali non è il posto per indossare i tuoi abiti più succinti e mostrare la tua pelle.

2. Assicurati di commerciare con compassione

Se vuoi comprare dei souvenir a Bali, specialmente nei mercati di strada, c’è da aspettarsi una negoziazione dei prezzi. Ma sii educato e cortese nel tuo approccio – non essere un turista sgradevole. Ricordate che pochi dollari che risparmiate possono fornire un pasto a una famiglia locale.

Quindi, mentre il baratto è accettabile, tenete presente la differenza di economia e capite che la moneta si estende molto di più per la gente di Bali.

3. Non preoccupatevi di andare a Kuta

Se vi ricordate un solo consiglio da queste cose da fare e da non fare a Bali, che sia questo: state lontani da Kuta.

Kuta è la mecca di Bali per i “bules” (stranieri) ubriachi, trappole per turisti, bar e club che non offrono nulla della vera bellezza naturale di Bali. Anche la spiaggia è deludente.

Non c’è niente di eccitante da vedere o da fare a Kuta, a meno che il tuo obiettivo sia quello di rivivere le tue vacanze di primavera e di perderti nella tua vacanza. Altrimenti, risparmiati la delusione e stai il più lontano possibile da Kuta.

Se hai bisogno di idee di destinazione per il tuo itinerario a Bali, puoi controllare questo articolo completo.

4. Non noleggiare uno scooter se non ne hai mai guidato uno prima

La popolazione di Bali cresce di anno in anno, non solo con i turisti ma anche con una crescente comunità di espatriati e lavoratori indonesiani importati. Con l’aumento del traffico arriva un aumento degli incidenti.

Sembra che gli incidenti di moto, le ferite e le morti siano spesso nelle notizie in questi giorni. Se non hai mai guidato uno scooter o non ti senti a tuo agio, evita di diventare una statistica. Invece, puoi noleggiare un autista usando le app GoJek o Grab – e sono economiche!

Se decidi di noleggiare una moto, indossa sempre un casco e mantieni la calma. A Bali, non c’è un “diritto di passaggio” di cui teniamo conto a casa. La gente si taglia la strada continuamente, ma stranamente non ci sono strade a Bali.

Gli abitanti del posto sono persone gentili e generose che si concedono a chi li circonda. Si prega di osservare e restituire il gesto.

5. Non contribuire al problema dei rifiuti

Anche se Bali sta cercando di tenere il passo con la crescita del turismo e affrontare la crisi della gestione dei rifiuti, le strade, le grondaie e l’oceano sono purtroppo pieni di plastica e rifiuti.

A partire dal 2019, il governatore di Bali ha sradicato l’uso della plastica monouso in tutta l’isola e molti caffè, ristoranti e resort si stanno unendo al movimento “plastic-free”.

Anche tu puoi partecipare e aiutare a ridurre i rifiuti di plastica sull’isola rifiutando le cannucce di plastica, portando una borsa della spesa e usando una bottiglia d’acqua riutilizzabile.

6. Esplora fuori dai sentieri battuti

Anche se le destinazioni popolari di Bali come Ubud, Canggu, Seminyak e Uluwatu hanno il loro fascino e le loro attrazioni, Bali ha molto più da offrire che spiagge, templi e frullati.

Se vuoi sperimentare l’autentica Bali, esci dai sentieri battuti ed esplora i villaggi rurali. Attraversa gli altipiani del nord di Bali, vai a caccia di belle cascate e scopri anche il bellissimo mondo sottomarino!

Per l’ispirazione su come uscire dai sentieri battuti, guarda questo articolo sulle 6 incredibili gemme nascoste di Bali!

7. Assicurati di imparare un po’ di balinese di base

A Bali si parlano due lingue: il dialetto locale e la lingua nazionale del Bahasa Indonesiano. La maggior parte degli stranieri tende a scegliere il bahasa indonesiano rispetto al balinese, perché permette loro di comunicare con persone al di fuori di Bali.

Ma conoscere qualche parola in balinese è molto importante! I residenti amano quando i visitatori fanno lo sforzo di imparare e comunicare nella loro lingua madre.

Ecco alcune parole di base che puoi iniziare a praticare nel tuo prossimo viaggio.

  • Ciao – Swastyastu
  • Grazie – Souksma
  • Prego. – Rahajeng rauh
  • Sono spiacente – Ampura

8. Prova l’Arak locale

Mentre la maggior parte delle cose a Bali sono più economiche rispetto ai prezzi occidentali, il vino e gli alcolici sono in realtà piuttosto costosi. Anche la bottiglia più economica di vino locale costa circa 11 USD (che sa di merda), e una bottiglia importata che pagherei 8 USD negli Stati Uniti costa circa 20-25 USD a Bali.

Invece di bere alcolici importati, provate l’Arak locale, che è un alcol distillato fatto con cocco o riso. Arak è 40-60% di prova, quindi è meglio mescolato con soda o succo di frutta. Nei ristoranti locali, un cocktail di arak mescolato con miele è una voce comune del menu. Ed è anche piuttosto gustoso – provatelo!

Assicurati di comprare Arak da una fonte affidabile (come i ristoranti). Ci sono stati rapporti di venditori “di strada” che vendono Arak diluito con alcool per frizioni.

9. Non aspettatevi standard occidentali

A Bali, rifiutate qualsiasi aspettativa che potete avere sul servizio clienti, le risposte rapide o la consegna del servizio che potete ricevere a casa. Per evitare lo stress durante le vostre vacanze, non aspettatevi standard occidentali a Bali.

Per esempio, se tu e i tuoi amici andate a cena fuori a Bali, è perfettamente possibile (e probabile) che ognuno venga servito in tempi diversi. Il personale di servizio raramente si informa su di voi dopo che il pasto è stato servito. Nessuno consegnerà il conto al vostro tavolo a meno che non lo chiediate voi.

Inoltre, i trasporti pubblici come le navette e i traghetti raramente partono in orario. A Bali le cose funzionano secondo il “tempo dell’isola” – accettalo e non preoccuparti delle piccole cose.

10. Assicurati di guardare in entrambe le direzioni quando attraversi la strada

I motociclisti di Bali pedalano ovunque, anche sui marciapiedi pedonali e persino sul lato sbagliato della strada. Troverai motociclisti in ogni direzione che spuntano da ogni dove, quindi stai attento e guarda in entrambe le direzioni prima di attraversare la strada, anche se è una strada a senso unico!

Mo è un’istruttrice subacquea di Bali le cui passioni attuali includono il gelato al cocco, il salvataggio dei cani di strada e la condivisione dei suoi consigli di viaggio, guide e risorse sul suo sito Travelust 101. Potete seguire le sue avventure in paradiso su Instagram e Facebook.

Pronto ad essere invisibile con questi “do’s and don’ts” di Bali?

Il turista invisibile

Mi piace? Appuntalo! 📌

Questa guida alle cose da fare e da non fare a Bali contiene link di affiliazione, senza costi aggiuntivi per te. Posso guadagnare una piccola commissione se decidete di fare un acquisto e se lo fate, grazie per il vostro supporto! Questo aiuta a coprire i costi di gestione del mio blog in modo da poter mantenere i miei contenuti gratuiti per voi. Come sempre, raccomando solo un prodotto o un servizio che mi piace davvero e che uso personalmente!

About the author