Come preparare una borsa per un viaggio con lo zaino?

Gli zaini hanno fatto molta strada dagli anni ’70, quando i backpackers giuravano su (e contro) ingombranti telai esterni. Oggi, ci sono un certo numero di borse high-tech che ti permettono di trasportare più attrezzatura, più a lungo e più lontano che mai. Tuttavia, è ancora essenziale sapere come imballare lo zaino correttamente, soprattutto se si sta andando in un viaggio con lo zaino.

A cosa servono le tasche specializzate nel mio zaino?

Come preparare una borsa per un viaggio con lo zaino?Mentre gli zaini possono differire leggermente da un’azienda all’altra o da un modello all’altro, la maggior parte delle borse moderne condividono alcune caratteristiche comuni che migliorano l’organizzazione della tua attrezzatura.

Che si tratti di distribuire il peso in modo più efficiente o di mantenere gli oggetti essenziali accessibili come la biancheria da donna, le tasche specializzate possono aiutarti a ottenere il massimo dal tuo zaino.

Il cervello dello zaino

Il cosiddetto “cervello”, la tasca più alta con cerniera sulla parte superiore della maggior parte degli zaini, è il tuo centro di presa una volta che sei sul sentiero. È perfetto per riporre oggetti compatti e di uso frequente come snack, strumenti di navigazione e lampade frontali.

Il marsupio anteriore

Cosa c’è di peggio che riporre una giacca da pioggia bagnata con il resto della tua attrezzatura precedentemente asciutta? Puoi risolvere questo problema utilizzando la tasca frontale del tuo zaino.

Conosciuta anche come “tasca a canguro”, questa tasca frontale espandibile ti dà accesso immediato a qualsiasi cosa tu ci metta dentro. Fai attenzione a usare la tasca anteriore per gli oggetti pesanti, perché possono influire sul tuo centro di gravità.

La tasca della cintura dell’anca

La tasca della cintura è un altro piccolo angolo ideale per oggetti molto usati come snack e balsamo per le labbra. Infine, gli scompartimenti più ovvi nello zaino sono probabilmente le tasche per le bottiglie d’acqua alla base di ogni lato. Conservate qui la vostra H2O per un consumo rapido.

Come devo preparare il mio zaino?

Imballare la tua attrezzatura nello zaino è più un’arte che una scienza. Detto questo, seguire alcune linee guida vi aiuterà a raggiungere il 90% del vostro obiettivo. Considerate le due C: comodità e convenienza.

La vostra attrezzatura deve essere imballata comodamente in modo da non interferire con il vostro centro di gravità. Deve essere imballato in modo conveniente, in modo da poter accedere all’attrezzatura necessaria senza dover svuotare tutto. Per un movimento confortevole, mantieni il tuo centro di gravità intatto mettendo i tuoi oggetti più pesanti e densi il più vicino possibile alla tua schiena.

Cibo, acqua e utensili da cucina dovrebbero essere vicini o tra le scapole. Se li mettete lì, non oscilleranno e non vi faranno perdere l’andatura. Si dovrebbe anche considerare l’ordine di priorità degli articoli da conservare.

Questo vi eviterà di cadere nella trappola della spazzatura, sistemando il vostro equipaggiamento in base a quanto spesso lo usate. Per esempio, non avrete bisogno del vostro sacco a pelo fino a quando non vi sarete accampati; mettetelo sul fondo, dove non sarà d’intralcio. Fondamentalmente, dovresti mettere gli oggetti più usati in cima alla tua borsa o vicino.

About the author