Il presidente globale di SKAL presenta la nuova leadership turistica per la Generazione Z e l’Industria 4.0

Il presidente di Skal World, Burcin Turkkan, è intervenuto alla Convention nazionale di Skal USA (NASC), tenutasi dal 13 al 16 maggio a Orlando, Florida, USA.

Hanno partecipato 120 membri SKAL, tra cui il sindaco di Orlando Jerry Demings, il presidente e amministratore delegato della CVB Cassandra Matte, nella foto qui sotto.

Il presidente globale di SKAL presenta la nuova leadership turistica per la Generazione Z e l'Industria 4.0Anthony Melchiorri e Glen Haussmann sono i vincitori dei premi Skal USA per la leadership nazionale.

Il presidente mondiale della SKAL, Burcin Turkkan, anch’egli americano, ha tenuto questo discorso.

  • Ciao a tutti
  • Il presidente di Skal USA Richard Scinta
  • Marc Rhéaume, Presidente di Skal USA
  • Juan Steta, vicepresidente di Skal International
  • Skal USA ISC Holly Powers
  • Skal Canada ISC Jean François Côté

Desidero inoltre ringraziare

  • Mok Singh, ex presidente di Skal International
  • Skal USA Ex Presidente Tom White – Carlos Banks
  • Presidenti Skal USA e Canada Delegati e Skalisti

È un piacere e un onore incredibile rivolgersi a tutti voi all’inizio di un Congresso di successo.

Il mio discorso di oggi è incentrato su un aspetto che riguarda voi e i nostri soci globali:

Leadership – cambiamento e capacità di adattamento di SKAL International per realizzare il cambiamento

I leader ispiratori sono persone incredibilmente appassionate che vanno oltre la realtà del pensiero limitato. Riconoscono l’importanza di creare una cultura in cui i loro membri siano ispirati a creare buone idee e ad adottare competenze innovative. Una cultura che ha imparato ad affrontare le sfide senza vacillare. Continuano a puntare su innovazione, resilienza, adattabilità e gestione delle persone.

Mostrano una tale passione per il loro lavoro e infondono un ambiente positivo in cui il sentimento è così contagioso da far credere ai membri di poter raggiungere qualsiasi cosa.

Questi leader abbracciano la mentalità del BALCONE, dove si ha la possibilità di vedere la luce e di guardare al di là e al di sopra del disordine, e non la mentalità del BASAMENTO, dove si vedono solo disordine e negatività.

Secondo il Champlain College, la definizione di leader efficace è quella di una persona che:

  • Crea una visione ispiratrice del futuro
  • Motivare e ispirare le persone a impegnarsi per questa visione.
  • Gestisce la realizzazione di questa visione
  • Coadiuva e costruisce un team che sia efficace nell’implementazione di questa visione.

Sanno anche che il cambiamento è obbligatorio per il successo e soprattutto se la nostra organizzazione vuole rimanere rilevante e stimolante. Dobbiamo imparare ad adattarci e ad adeguarci costantemente e regolarmente alla miriade di cambiamenti che il nostro settore affronta quotidianamente.

So di condividere questa stanza con molti leader ispirati. Siete parte integrante della nostra organizzazione e state guidando il nostro futuro mentre ci adattiamo a un nuovo mondo. La ringrazio per la sua leadership e sono molto lieto di far parte del futuro insieme a lei.

In che modo SKAL International sta affrontando questo problema?

Uno degli 8 comitati avviati quest’anno per sostenere la nostra trasformazione è “Il Comitato per la formazione e l’istruzionecreato nel febbraio dello stesso anno.

Introdurranno sessioni di formazione per guidare i nostri presidenti e dirigenti di club con competenze, consigli, tutoraggio e formazione con sessioni specifiche. Questi corsi saranno offerti ai nostri dirigenti, ai potenziali dirigenti e ai soci interessati a ricoprire questi ruoli in futuro. Siamo molto entusiasti di questo progetto e i membri riceveranno ulteriori informazioni nelle prossime settimane.

Il cambiamento non è una forza da temere, ma piuttosto un’opportunità da cogliere.

Il cambiamento è un evento, ma la transizione attraverso di esso è un processo intenzionale.

Di solito siamo più creativi durante un periodo di transizione. Questo periodo post-pandemia è quindi il momento ideale per rivalutare tutti gli aspetti della nostra vita personale e professionale.

Il successo dell’industria dei viaggi e del turismo si basa su cambiamenti ed eventi sociali, economici, politici e tecnologici. Disastri naturali, attacchi terroristici, atti di guerra, sicurezza dei trasporti e, naturalmente, pandemia.

Ma ci sono altre due sfide molto importanti che il mondo e la nostra organizzazione devono affrontare, perché cambieranno il modo in cui guardiamo al reclutamento e alla conservazione dei membri.

La nuova generazione Z e l’Industria 4.0

L’invecchiamento della popolazione è una realtà nella nostra organizzazione e molti ruoli nel settore dei viaggi e del turismo sono cambiati per adattarsi all’Industria 4.0 e alle nuove generazioni.

Le aspettative e le carriere cambieranno completamente e Skal International deve essere pronto ad accogliere questi cambiamenti.

Chi è la nuova generazione e quali sono le sue aspettative?
Come possiamo far valere le loro qualità di leadership per la futura leadership di Skal?

GENERAZIONE Z

Sono nativi dell’era digitale.

  • L’80% di questo gruppo aspira a lavorare con tecnologie avanzate
  • Il 52% di questo gruppo possiede le competenze tecniche richieste dai datori di lavoro.
  • Sono attenti all’ambiente e alla società
  • Sono pragmatici e realistici, il mix perfetto tra gli atteggiamenti dei millennial e la razionalità della Generazione X.
  • Adattabile e resiliente
  • Creativo e autodidatta
  • Lavorare su ciò che li appassiona

Cos’è l’Industria 4.0 o la quarta rivoluzione industriale?

Si tratta di un potere emergente dei computer di pensare, senza l’intervento umano, e in cui il posto di lavoro è completamente automatizzato.

Cosa sta guidando l’Industria 4.0? Riduce i costi e consente una diffusione globale ed estesa dei prodotti.

La disoccupazione è la sfida più grande con l’introduzione di quest’era, ma gli esseri umani creeranno e vivranno sempre una vita significativa, indipendentemente dai progressi tecnologici.

Quest’epoca introdurrà nell’economia primaria nuovi posti di lavoro più direttamente collegati ai computer.

La buona notizia per l’ospitalità è che questo settore rientrerà tra gli ABILITATORI FUNZIONALI, poiché la tecnologia non può sostituire alcune carriere/lavori nel settore dell’ospitalità e dei viaggi, in quanto tutti noi abbiamo ancora bisogno del tocco umano personale.

L’altra buona notizia è che ci sarà un aumento esponenziale dell’imprenditorialità/lavoro autonomo che avrà un impatto diretto sul settore dei viaggi e del turismo.

Questo settore è stato “dietro le quinte” per molti anni ed è stato rallentato perché avrebbe creato ancora più disoccupazione, ma il salto sta arrivando e dobbiamo essere pronti.

COME RISPONDE SKAL INTERNATIONAL A TUTTO CIÒ?

Dopo lo sconvolgimento di questa pandemia, le persone hanno capito che la vita è fatta di relazioni. Le relazioni sono il cuore di Skal International, ma queste relazioni devono essere favorite, ravvivate e modificate regolarmente.

  • I presidenti di club e i loro team devono incoraggiare i giovani professionisti dei loro club a contribuire ai dati demografici dei soci, ai social media e agli eventi che attraggono le nuove generazioni.
  • Nell’ambito del Comitato per la formazione e l’istruzione e con la collaborazione del portafoglio soci, verrà istituito un tutoraggio di questi giovani professionisti da parte di membri Skal esperti.
  • Anche il Comitato per l’advocacy globale e le partnership, ricostituito a febbraio, sarà di grande aiuto nell’attrarre la prossima generazione, che lavorerà su progetti di sensibilizzazione sociale e ambientale come la sostenibilità, lo sfruttamento sessuale dei minori nel turismo e la conservazione dei siti storici”.
  • Le categorie associative dovranno essere riviste non solo per rispondere alle aspettative e ai ruoli delle nuove generazioni, ma anche in base alle aspettative e ai requisiti dell’Industria 4.0.
  • A questo dovrebbe seguire una revisione e un miglioramento dei nostri vantaggi associativi per soddisfare le aspettative della nuova generazione.

Nel ciclo del “cambiamento” dobbiamo trovare l’equilibrio perfetto per non dimenticare il nostro passato e i nostri valori fondamentali, ma piuttosto migliorarli per adattarli al nostro nuovo mondo.

Capire questo aspetto e muovere i membri in una direzione positiva è fondamentale.

L’ACCETTAZIONE PRECEDE IL CAMBIAMENTO e il nostro primo passo in questo ciclo di cambiamento è accettare che è necessario voltare pagina rispetto al passato!

Il primo passo per allinearsi alla mia visione presidenziale è stato quello di integrare gli incredibili talenti e le menti dei nostri soci in vari comitati di lavoro. Questo non solo aggiungerebbe valore alle nostre offerte, ma creerebbe anche entusiasmo e incoraggerebbe il lavoro di squadra tra i nostri membri, permettendo loro di partecipare al processo decisionale della nostra organizzazione.

Quando il talento delle persone viene riconosciuto, si accende immediatamente lo spirito creativo e si diffonde positività a tutti, incoraggiando naturalmente molti nuovi progetti.

La nostra partnership con PRNewswire ed eTurboNews significa che Skal International è presente nelle notizie globali ogni giorno. Su tutte le piattaforme dei social media sono stati presentati i nostri risultati, la nostra collaborazione con altre organizzazioni e le nostre opinioni di esperti di viaggi su argomenti rilevanti. Naturalmente, la costante visibilità di Skal su questi canali non solo fornisce un’esposizione universale, ma crea anche un senso di fascino tra i compagni di viaggio sul perché non siano ancora membri di Skal International.

CONCLUSIONE

Facciamo in modo che tutti noi abbiamo uno STATO D’ANIMO DI SOLUZIONE!

Molti di noi sono bloccati nel passato a causa del loro bisogno di certezze. La certezza è uno dei sei bisogni umani fondamentali e riguarda fondamentalmente la sopravvivenza. Lasciare il passato significa anche entrare in un futuro sconosciuto. Significa avere il coraggio di lasciare andare il conosciuto, anche se negativo, ed essere abbastanza vulnerabili da accettare e imparare da ciò che ci aspetta.

Lo slogan a cui ho fatto riferimento nel mio messaggio per la Giornata Mondiale della Scia, REMINISCE – RENEW – REUNITE, è così appropriato per noi ora che riconosciamo ciò che è stato, abbiamo l’opportunità di rinnovare la nostra mentalità e di lavorare insieme per un futuro migliore.

Siate grati per ogni addio che ci ha portato a ogni ciao (cambiamento) che ci porta verso il futuro.

Ricordate: insieme siamo più forti di uno!

Sono entusiasta del futuro di SKAL e spero che lo siate anche voi.

Per maggiori informazioni su SKAL International, visitare il sito www.skal.org.

About the author