Il prurito estivo: come prevenire e curare le punture d’insetto

L’estate è sempre accompagnata da molte cose belle: spiaggia, montagna, tempo libero, divertimento… e anche da zanzare, mosche, zecche, vespe… in questo post vi diciamo tutto sulle punture di insetti: come tenerle a bada e cosa fare in caso di punture. Se sei curioso… Continua a leggere!

Il rischio principale delle punture di insetti è che possono trasmettere gravi malattie sia all’uomo che agli animali. I più comuni, e il vero rischio in questo periodo dell’anno, sono il disagio dei morsi e le possibili reazioni allergiche.

punture di insetti

È quasi impossibile scappare dagli insetti quando arrivano le alte temperature. Tuttavia, ci sono diversi consigli che possiamo seguire per evitare fastidiosi e, in alcuni casi, pericolosi morsi. Ecco alcuni consigli per prevenire le punture d’insetto: Prendete nota!

Come prevenire le punture di insetti

1. Evitare le zone d’acqua

Gli insetti si accumulano dove l’acqua ristagna. Per esempio, le zanzare usano zone con acqua per deporre le loro uova. Al contrario, altri insetti, come la mosca nera, preferiscono le aree di acqua corrente, come i fiumi.

Il prurito estivo: come prevenire e curare le punture d'insetto

2. Indossare abiti leggeri e di colore chiaro

Per prevenire le punture, la cosa migliore da fare è evitare di indossare la pelle esposta. Perciò, quando è possibile, è consigliabile indossare abiti leggeri e di colore chiaro che coprano il più possibile la pelle, soprattutto di notte, quando sono più attivi.

3. Portare sempre il repellente

punture di insettiIl repellente per insetti dovrebbe essere il nostro compagno inseparabile durante l’estate, soprattutto per i bambini e se abbiamo intenzione di trascorrere del tempo all’aperto e in zone con vegetazione.

Nel caso delle mosche nere, i repellenti più efficaci sono quelli che contengono dietiltoluamide (DEET) con una concentrazione minima del 45%.

Il prodotto che vedete nella foto è un spregare repellente per zanzare di alta efficienza con 50% NDiethylToluamide: offre una protezione efficace contro le punture di zanzara per 8 ore.

4. Avere piante che respingono gli insetti

La citronella è una delle più efficaci contro tutti i tipi di insetti, ma ce ne sono molte altre:

  • Basilico per zanzare e mosche.
  • Lavanda per le pulci.
  • Menta piperita per zanzare e formiche.
  • Rosemary per le zanzare e le falene.

5. Prendete più vitamina B

Poche persone sanno che la vitamina B è in grado di respingere le zanzare.

Quindi l’assunzione di alimenti ricchi di questo nutriente come riso, legumi, fegato, salmone, sardine, uova, cereali integrali e verdure a foglia verde (spinaci, bietole, broccoli) o multivitaminici che lo includono rendono il sudore più acido ed emanano un odore sgradevole agli insetti.

Il prurito estivo: come prevenire e curare le punture d'insetto

Come trattare le punture d’insetto

Se siamo già stati morsi, la prima cosa da ricordare è non graffiare per evitare possibili infezioni.

  • È necessario lavare la zona con acqua e sapone e mettere un po’ di ghiaccio per ridurre l’infiammazione.
  • In seguito, è possibile applicare un unguento o una crema per alleviare il prurito.
  • Se il disagio persiste, si può ricorrere a un pomata o crema antinfiammatoria o antistaminica..

punture di insetti

Nel caso delle zecche, bisogna fare attenzione nel rimuoverle perché si incastrano nella pelle.

  • Il modo migliore per farlo è con un pinzetta piccolacome quelli usati per la depilazione, e tenerlo il più vicino possibile alla pelle. per non schiacciarlo.
  • È necessario tiralo sulentamente finché non si disinnesta.
  • In seguito, devi lavarsi accuratamente le mani, pulire la zona con sapone e acqua calda e trattarla con alcol. o iodio povidone.

Hai trovato utile questo post? Ora che conosci i trucchi per evitare le punture d’insetto, puoi dare un’occhiata a questi altri…

  • Attenzione alle zecche nella boscaglia!
  • “El Hormiguero” Outdoor 😉 : Qual è il miglior colore da indossare in montagna in estate?
  • Come scegliere il posto perfetto per il campeggio

About the author