Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Una bella avventura. Ci sono molti chilometri attraverso paesaggi mutevoli dove un giorno può esserci il sole e il giorno dopo la pioggia battente. Ecco perché è importante portare il miglior materiale per fare il Camino de Santiago. Per aiutarvi, vi diciamo come sceglierlo e le migliori opzioni per calzature, abbigliamento e zaino. Prendete nota!

Da più di 1200 anni, per religiosità, introversione o sfida sportiva, le strade che portano a Santiago sono percorse, ogni stagione, da numerose persone di ogni età, condizione, sesso e provenienza.

materiale per il Cammino di Santiago

Ognuno con le proprie motivazioni, tutti loro affronteranno il difficoltà che un terreno rotto e un climatologia mutevole li presenterà, costringendoli a portare uno zaino di risorse per completare il loro Camino.

Partendo dalla premessa che ognuno dei possibili percorsi verso Santiago ha le sue particolarità, in termini di tracciato, manto stradale, clima e altri aspetti, oltre al fatto che ogni stagione dell’anno fa cambiare tutto, analizzeremo alcuni dettagli sul calzaturesu guardaroba e il zaino che ci sembrano adatti a questo progetto di viaggio.

1. Materiale per il Camino de Santiago: calzature

Se analizziamo il lesioni più frequentemente sofferto da coloro che fanno il pellegrinaggio a Santiago vedremo che sono quelli vesciche e sfregamenti che sono i più amari per loro sul Camino, quindi dobbiamo prestare molta attenzione nella scelta delle nostre calzature.

In questo tipo di passeggiata siamo a favore di portarne uno per camminare, y un altro per la doccia y per la passeggiata dopo la fine della tappa.

Scarpe da passeggio

Perché camminare è la cosa più importante, dobbiamo coccolare i nostri piedi che, con il passare dei chilometri, sarà esposto a innumerevoli carichi, urti e frizioni.

Il attraverso cui passano i percorsi del Camino sono tremendamente varioDall’asfalto e il cemento delle strade e delle vie, al “tutto-tempo” delle strade di campagna o la terra dei sentieri.

materiale per il Cammino di Santiago

Di fronte a una tale varietà di materiale per fare il Camino de Santiago, dobbiamo cercare le calzature più versatili che possiamo trovare.

In generale, non consigliamo di indossare stivali alti, a meno che non abbiamo subito frequenti distorsioni alla caviglia..

Pertanto, preferiamo una scarpa da montagna bassa o uno stivale medio, per facilitare il movimento naturale della caviglia e alleggerire il peso sui piedi..

Un buon esempio di tali calzature sarebbe il modello Custer di Salomon che puoi trovare sia in versione maschile che femminile nei nostri negozi Forum Sport e sul nostro sito web.

Puoi vedere qui in dettaglio la Salomon Custer per gli uomini.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

E anche uno sguardo più da vicino al modello che raccomandiamo per le donne.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Poiché la strada sarà irregolare, è consigliabile che la suola dovrebbe avere una suola centrale:

  • Né duro, che si adatterebbe male al terreno, favorendo la comparsa di sfregamenti.
  • Né troppo morbido, che non stabilizzerebbe il piede e trasmetterebbe alla suola ogni sasso che calpestiamo.

Questo è il caso del X Ultra 3 GTX di Salomonche è anche disponibile come modello da donna e da uomo.

Vi mostriamo le caratteristiche dell’X Ultra per le donne.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

E i dettagli del modello maschile:

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Che sia La presenza o meno di una membrana traspirante dipende dalla stagione.o se la mia strada corre o meno attraverso regioni ad alta piovosità.

Su stagioni calde grazie per il calzature che permettono una certa ventilazione dei piedi.

Camminare con il peso e su un terreno a volte accidentato, le nostre articolazioni saranno sottoposte a un pedaggio considerevole a ogni passo.

Ad un ritmo medio, ad ogni passo, il nostro corpo subisce un impatto equivalente a 1,30 volte il suo peso.circa. Per dirlo più chiaramente, questo significa che i piedi di una persona di 75 kg con uno zaino di 8 kg sulla schiena saranno sottoposti a una pressione equivalente a circa 108 kg a ogni passo.

Questo dà un grande importanza al capacità di ammortizzazione della suola, dell’intersuola e del personale.

Nel caso in cui la calzatura sia un po’ usataanche se in buone condizioni, siamo a favore di per sostituire il tuo modello con uno nuovodello stesso modello, o uno con una capacità di ammortizzazione superiore.

In tal caso, è FONDAMENTALE prova che stiamo facendo bene prima di iniziare El Camino.

materiale per il Cammino di Santiago

Naturalmente, un altro aspetto importante del materiale per fare il Camino de Santiago è il tuo peso. In tutti i casi, comprese le calzature.

A titolo di esempio, completa La via francese richiederà 1.100.000 passi.ed è noto che alleggerire il peso dei piedi riduce sostanzialmente il dispendio energetico di ogni falcata.

Quindi, tra le scarpe che sembrano adatte al viaggio, preferiremo quelli più leggeripoiché in tanti passi risparmieremo molta energia riducendo quel peso.

Dai la priorità alla leggerezza? Raccomandiamo il Merrell Moab Speed GTX: 330 grammi in versione maschile e femminile 288 grammi in versione femminile.

Affinché possiate vedere come si presenta il trainer Merrell che vi proponiamo nel suo modello per ragazzi…

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Ed ecco le caratteristiche della sua versione per ragazze:

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Ma attenzione!Senza rinunciare alla protezione!

Calzature per la doccia e per la passeggiata dopo la fine della tappa.

Fine del palcoi piedi hanno bisogno di per liberarsi dall'”oppressione” delle calzature chiuse.

Per tutte quelle ore in cui ci godremo la fine della tappa. proponiamo di portare alcuni sandalima che tengono il piede saldamente in posizione.

Dai un’occhiata alla nostra selezione di sandali da trekking da donna …

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

…e per gli uomini

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Inoltre, è necessario che possano bagnarsi perché ci accompagneranno alla doccia per evitare il rischio di contagio, e in ogni occasione per immergere i piedi in un ruscello fresco lungo la strada. 😉

2. Materiale per il Cammino di Santiago: il guardaroba

Dopo aver finito con le calzature, ci addentriamo nei capi d’abbigliamento per scegliere il materiale migliore per fare il Camino de Santiago. Perché se qualcosa influenza la stagione dell’anno in cui cammineremo il Camino è nel abbigliamento adeguato.

In questo caso lo analizzeremo pensando che è il primavera o il estate.

PRIMO STRATO del materiale per fare il Cammino di Santiago

Per il primo strato proponiamo due magliette tecniche che alterneremo durante la fase di camminata;

  • Uno dei manica lunga.
  • E un altro breve.

Preferibilmente da colori chiari, se il viaggio è in estate.

Per darvi un’idea delle magliette che offriamo per gli uomini

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

E i modelli di magliette da donna

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Aggiungeremo un’altra maglietta, o una camicia larga, per le pause tra le tappe..

Se ha le maniche lunghe e un tessuto con protezione solare, ci permetterà di prenderci cura della nostra pelle senza bisogno di creme. E se fa caldo, possiamo sempre rimboccarci le maniche.

Per quanto riguarda biancheria intima

  • Un paio di mutande o slip, o capi simili progettati per la corsa, ci permetteranno di alternarli con il tempo di asciugare tra i lavaggi.
  • Per quanto riguarda il reggisenodi cui possiamo indossare un paio, raccomandiamo il modelli sportivi, bretelle trasversali che non corrispondono alla pressione delle cinghie dello zainoe che non abbiano fibbie o simili, che potrebbero comprimere o irritare la pelle.

Guarda questi reggiseni sportivi

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Alcuni design hanno zone appositamente perforate e ventilate sotto il seno, favorendo la ventilazione e l’evaporazione del sudore che altrimenti potrebbe inumidire e danneggiare la zona.

  • Due o tre coppie di calzeLe calze sono progettate per adattarsi alla traspirazione abituale dei nostri piedi.

È essenziale che usiamo modelli che abbiamo già testato in precedenza, in sfide più brevi, e sappiamo che sono buoni per noi.

Nel caso delle calze, e anche nel caso del resto degli indumenti di questo primo strato, è importante che guardiamo diversi dettaglicome che non hanno cuciture, cuciture piatte o rilievi minimi.

Altrimenti, il loro effetto di attrito combinato con il sudore e le ore di attività favorirà la formazione di fastidiose vesciche o sfregamenti.

È anche consigliabile controllare che il elastico Le calze elastiche non sono particolarmente opprimenti, perché nei giorni caldi questo porterebbe all’edema dei piedi e delle caviglie.

Y tutti i vestiti che usiamo come materiale per fare il Camino de Santiago devono essere ad asciugatura rapida.Questo ci permetterà di cambiare ogni giorno, un modello igienico di cui la nostra pelle sarà grata.

In questo senso, una buona opzione possono essere i calzini. Lorpen _1_HCLF Coolmax Light Hiker

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Ma puoi trovare molte più opzioni (materiali, lunghezze, colori, per l’inverno, per il caldo, ecc.) nei nostri negozi e sul nostro sito web, hai un sacco da scegliere!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

SECONDO STRATO del materiale per fare il Cammino di Santiago

Per il secondo strato proponiamo una fodera in pile leggero per il tronco. Come il Ternua Rakker Hood JKT Giacca M

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Per quanto riguarda il addome e arti inferiori proponiamo indossare due paia di pantaloni o un paio di pantaloni e una gonna pantalone.

Possiamo scegliere da uno breve e un altro lungo, o includere qualsiasi con cosciali rimovibiliche sono più versatili. Tuttavia, la cerniera o le cuciture non devono sfregare sulle cosce, specialmente all’interno della coscia.

Per darvi un’idea, per gli uomini suggeriamo i seguenti pantaloni Columbia _2_Cascades Explorer Pantaloncini

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

E per le donne, Gonna Trango MOORun indumento da alpinismo Trangoworld che fornisce protezione solare UV 30+, tra le altre caratteristiche.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

TERZO STRATO del materiale per fare il Cammino di Santiago

Come terzo stratoSe il viaggio si svolge nei mesi più caldi dell’anno, crediamo che sarà sufficiente avere un mackintosh antivento, leggero nel peso e nel volume.

Come ti abbiamo detto, in Forum Sport puoi trovare molti capi di questo tipo, ma, per aiutarti un po’, una buona alternativa sarebbe la Salomon XA 2.5L Waterproof Jacket-Night Sky per uomo.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

E per donnala nostra raccomandazione è la giacca impermeabile Picco Neak ALEXA SF LOS

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Il alternativa da valutare in base all’aspettativa di precipitazioni:

  • Quello di indossare un capelin per proteggerci insieme al nostro carico.
  • aggiungere alla giacca a vento una copertura impermeabile per lo zaino.

In caso di pioggia con temperature calde o altepreferiamo l’opzione di capelinche di solito permette una migliore ventilazione di un mackintosh, con il quale si corre il rischio di inumidirsi per la sudorazione.

Può anche essere consigliabile aggiungere un sciarpa morbida e largache può essere indossato sulla testa, in stile corsaro, sulla fronte per assorbire il sudore, o annodato intorno al collo.

Per finire il costume è essenziale pensare nella TESTA.

A questo proposito si raccomanda l’uso di un cappello a tesa larga o un berretto, che non solo proteggerà il viso, ma impedirà anche che il sole e la pioggia colpiscano il collo, le orecchie e la nuca.

Vuole un consiglio? 😉 Ecco un paio di buone alternative:

Il cappello della montagna Columbia Bora Bora Booney

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

E se preferisci un modello diverso, come un berretto con visiera, la nostra raccomandazione è Cappello The North Face HORIZON

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

3. Materiale per fare il Camino de Santiago: lo zaino

E per scegliere il materiale migliore per fare il Camino de Santiago non dobbiamo dimenticare lo zaino. Forse è, dopo le calzature, il seconda scelta più importante per completare il percorso senza troppe sofferenze.

Su a seconda del grado di autonomia che vogliamo avere, dovremo portare più o meno cose:

  • Se ciò di cui abbiamo bisogno supera la nostra capacità fisica, dovremo pensare a scaricare il peso dallo zaino e a “portare” la carta di credito.
  • Possiamo sempre assumere per portare parte del bagaglio per noi da una fase all’altra, o lasciando i depositi di materiale precedentemente spedito. agli stabilimenti lungo il percorso dove abbiamo intenzione di soggiornare.

materiale per il Cammino di Santiago

Dovremmo tenere a mente:

Peso

È consuetudine consigliare NON portare più del 10% del proprio peso sulla schienaanche se il limite può raggiungere fino al 15%. Per avere un’idea e vederlo in cifre concreteNel caso di una persona che pesa 70 chili, si parlerebbe di 7 chili come desiderabile e 10,5 kg come massimo.

Le dimensioni contano

Quando si tratta di scegliere in quale zaino portare il proprio peso, dobbiamo pensare che, in caso di dubbio, è uno zaino grande è meglio, di cui possiamo sempre ridurre le dimensioni per mezzo dei nastri di compressioneche portarne una piccola con le cose appese all’esterno.

Se abbiamo tutto il bagaglio che ci serve a casa, saremo in grado di trovare la misura giusta per noi. Ma è solito che sono zaini di circa 50-60 litri di capacitàse vogliamo fare il viaggio in autonomia. Tuttavia, se usiamo l’aiuto di furgoni o Correos, possiamo ridurre questo volume.

E siccome ci piace darvi alcune opzioni, eccone alcune…

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?
Bretelle, fascia in vita e paraschiena

Il prossimo aspetto sarà controllare che lo zaino abbia qualche spallacci imbottiti e un buona cintura.

Infatti, raccomanderemo che la maggior parte del peso trasportato dovrebbe essere sui fianchi. grazie a questo gruppo, in modo che è una buona idea provare lo zaino come se fosse un pezzo di abbigliamento.

“Ci sono diversi colori per diversi gusti”, come dice il proverbio, e a seconda del nostro gusto dovremo scegliere il tipo di traliccio.

  • Se sei uno di quelli che sono molto vicinianche se ha canali e tessuti che favoriscono la ventilazione, ci farà sudare di più sul retro che se il modello è del che lascia una certa separazione tra lo zaino e il corpo.
  • In cambio, con il zaini che si adattano benePiù il baricentro è vicino al centro di gravità, più vantaggi meccanici si ottengono sotto forma di minor dispendio energetico quando si cammina.

materiale per il Cammino di Santiago

Come sempre, dobbiamo ricordare che ci sono zaini appositamente progettati per le donneLe differenze sono davvero evidenti, soprattutto su un percorso lungo, come il Camino de Santiago.

Vuoi una raccomandazione? Il Vaude Women s Skomer Tour 36+ eclipse è un’ottima scelta. Sempre che tu abbia dei servizi che portano parte del tuo carico alla prossima destinazione. In caso contrario, potrebbe essere troppo piccolo per voi.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Cose a portata di mano

Un dettaglio importanteDato che stiamo scrivendo di un viaggio durante i mesi più caldi dell’anno, dobbiamo controllare che lo zaino abbia luogo accessibile per bere sulla strada. Buono per avere tasche accessibile o da per fornire un’uscita per un tubo per la nostra vescica di idratazione.

Dopo aver fatto la scelta giusta, ricorda che è essenziale caricare correttamente il tuo zaino.

E infine, è il momento di metterlo sulla schiena. e adattarlo in modo che il suo carico sia il più leggero possibile.perché sarà con noi per molti, molti chilometri.

Ora che sai come scegliere il materiale per fare il Camino de Santiago … ti auguriamo Buen Camino!

Materiale per fare il Cammino di Santiago: di cosa ho bisogno, come deve essere?

Da Kepa Lizarragaspecialista in medicina dello sport e Mikel LizarragaAnalista fisico-chimico. Entrambi collaboratori di Forum Sport.

About the author