Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Includere le notti nelle nostre attività in montagna è un grande passo nella scoperta della natura che ci circonda. Questi due sacchi a pelo Altus sono perfetti per l’estate: ideali per le notti calde, sono leggeri e possono essere riposti nello zaino.

Il prolungamento del viaggio ci permette di godere delle ore magiche del tramonto, del calar del sole e dell’alba. E in questo periodo di riposo, il sacco a pelo sarà il nostro compagno e rifugio. Pertanto, è consigliabile fare una buona scelta se si vuole godere di molte notti indimenticabili, per la loro bellezza e non per il freddo che vi si trascorre.

L’azienda aragonese Altus lavora dal 1945 sull’ampia gamma di attrezzature necessarie per l’alpinismo. Dall’abbigliamento ai sistemi di propulsione innovativi per viaggiare nelle regioni polari.

Della loro gamma di sacchi a pelo Altus analizziamo le due proposte più leggere, in tutti i sensi: la Altus Andes 400D e il Altus Tibet Light 700.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

ANALISI DEL SACCO A PELO ALTUS: IMBOTTITURA IN PIUMA O SINTETICA?

I rispettivi punti di forza e di debolezza della penna e del riempitivi sintetici Molte persone hanno una chiara preferenza per una di queste opzioni. A seconda della loro esperienza, della loro attività alpinistica e degli ambienti che frequentano, opteranno per l’uno o per l’altro.

Altus Andes 400D, la leggerezza del piumino

Il Andes 400D è un sacco a mummia, con dimensioni molto compatte quando è ripiegato nella sua sacca, formando un cilindro di pochi centimetri. 27 x 11 cm.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Ha un contenuto peso di solo 388 gr. nel caso di quello che abbiamo testato.

Sacchi a pelo Altus

Una volta dispiegata, la borsa ci offre una dimensione 210 cm di lunghezza, 75 cm alle spalle e 50 cm ai piedi.

Sacchi a pelo Altus

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Sia il tessuto sia all’interno che all’esterno, entrambi molto belli, per privilegiare la leggerezzasono fatti di Poliammide 15D (Nylon). Questo ci dice che 9 chilometri di filo pesano ben 15 grammi.

Le specifiche tecniche ci dicono anche che il Nylon utilizzato per entrambi gli strati della borsa è un 380T. Ciò significa che il tessuto è composto da 380 fili. Questo gli conferisce una buona densità e resistenza.

L’isolamento del Andes 400Dcome suggerisce la “D” del suo nome, si affida ad una imbottitura in piuma (“piumino”) di circa 180 grammi e con un trattamento idrorepellente.

Sacchi a pelo AltusZip corta Andes 400D

Quello utilizzato in questa borsa piccola e leggera è realizzato in ottima qualità: 90/10. Ciò significa che il 90% del contenuto è in basso e solo il 10% corrisponde ai suoi barili o al calamo.

Inoltre, la qualità di questa imbottitura si misura anche in base a quanto aumenta di dimensioni una volta tolta dalla borsa di trasporto.

L’unità di misura di questa caratteristica è il CUIN. Nel caso in esame, il suo valore è 700 su una scala da 100 a 1000che è un risultato notevole.

D’altra parte, la maggiore sensibilità per la qualità di vita degli animali ha portato a utilizzare come RDS (Standard di Down responsabile). Ciò significa che le anatre e le oche da cui proviene sono state trattate in modo rispettoso.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!Qualità del piumino e gestione responsabile di oche e anatre.

Ma la ricerca della leggerezza, per mantenere la bilancia sotto i 400 grammi, richiede dei compromessi.

Dettagli da notare

Quando si estrae la borsa dalla fondina, che nel caso della versione 400D è sprovvista di cinghie di compressionesi può notare che la distribuzione della peluria non è omogenea.

Quindi non occupa tutto lo spazio nei suoi scomparti.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!In controluce è visibile la distribuzione irregolare della piuma negli scomparti.

Per questo motivo si consiglia di agitare prima dell’uso. In questo modo possiamo migliorare la distribuzione della piuma e la capacità di isolamento del sacco.

Il cappa Il cappuccio si chiude con un sistema elastico e una coulisse.

Sacchi a pelo Altus

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Un altro dettaglio è quello del cerniera utilizzati, del noto marchio YKK, in poliestere e a spirale. È lunga solo 50 cm, il che rende un po’ più scomodo entrare e uscire dalla borsa.

Ha un singolo cursore e una manigliarivolto verso l’esterno, in modo da non poter essere aperto dall’interno.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!Dettaglio del cursore e delle piccole linguette interne dell’Andes 400D.

Per evitare che il calore fuoriesca dalla cerniera e che sfreghi contro il corpo, la cerniera è protetta da piccole alette interne.

Sacchi a pelo AltusDettaglio della linguetta e dell’unico cursore e tiretto.

Inoltre, presenta un’altra linguetta più ampia, che copre i due elementi metallici del cursore e della maniglia all’estremità della chiusura. È evidenziato da una striscia riflettente.

Temperature e utilizzo

Vale la pena ricordare che non si tratta di un sacco a pelo per ambienti freddi, ma di un sacco a pelo per ambienti freddi. temperatura di comfort di circa 10°C, un Limite di temperatura di 5ºC e un Temperatura estrema di -8°C.

Sacchi a pelo Altus

Questi dati ci danno un’indicazione della gamma termica in cui una persona, di sesso femminile, se non espressamente indicato per entrambi i sessi, può dormire senza sentire freddo. Dormire con la testa e le braccia all’interno del sacco e senza la necessità di indossare ulteriori indumenti.

Il uso preferenziale da Altus Andes 400D per l’escursionismo, il campeggio e i viaggi in climi e stagioni temperati. Soprattutto in situazioni in cui dobbiamo portare con noi tutti i nostri effetti personali.

Il punti di forza di questa borsa di piume sono i suoi leggerezza impressionante e il suo dimensione minima una volta piegato.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Altus Tibet Light 700, due strati di isolamento termico leggero.

Per offrire un’opzione leggera anche a chi opta per un isolamento a base sintetica, Altus propone il Sacco a pelo Tibet Light 700progettato a forma di mummia.

Protetta nella sua custodia di compressione, la bilancia indica un contenuto. peso di 724 grammi, formando un cilindro di appena 28 cm di lunghezza per 18 cm di diametroentrambe le misure sono approssimative.

Sacchi a pelo Altus

Una volta esteso, il Tibet Light 700 ha un’ampiezza di dimensione da 210 cm di lunghezza, 75 cm di larghezza. all’altezza delle spalle e 50 cm nella zona dei piedi.

Sacchi a pelo Altus

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Il tessutiI tessuti interni ed esterni di questa opzione leggera della gamma di sacchi a pelo Altus sono realizzati con Poliestere 20D e 380T.

Si tratta di un tessuto realizzato con lo stesso numero di fili del modello di piume descritto in precedenza. Anche se sono un po’ più pesanti e resistenti: 20D contro 15D.

L’isolamento sintetico è composto da 250 grammi di Fibre 3D Technofiberil cui peso è di soli 120 grammi per metro quadro. Inoltre, essendo cavi, il loro isolamento è migliore a parità di peso, grazie all’aria che intrappolano all’interno.

L’infografica della guaina compressiva suggerisce una distribuzione di a due strati di tale isolamento termico.

Dettagli da notare

L’accesso all’interno è facilitato da un zip a doppio cursore Lungo 160 cm, realizzato da YKK con poliestere a spirale.

Il cursore superiore ha entrambe le maniglieQuello inferiore consente di aprire la zona del piede e di migliorare il comfort nelle notti calde.

Per evitare perdite di calore e il contatto diretto con la cerniera, l’interno della borsa è protetto da piccole alette.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!Tibet Light 700, con due maniglie e patta superiore.

Anche l’estremità superiore è protetta. In questo caso, tramite un ampio sportello all’esterno della borsa, con chiusura a velcro e una piccola striscia riflettente.

Si noti che questo modello Altus è dotato di versioni con chiusura a destra e a sinistrache permette l’unione di due per formare un sacco a pelo doppio.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Il regolazione della cappa Il cappuccio si regola tramite un elastico e un cordoncino situato sul lato opposto alla cerniera.

Sacchi a pelo AltusElastico e cinghia di serraggio del cappuccio Tibet Light 700.

Un dettaglio di cui siamo grati di notte è quello di avere un tasca interna in cui è possibile lasciare, perfettamente posizionati, gli oggetti di cui si può avere bisogno. Come ad esempio la lampada frontale, gli occhiali protetti nella loro custodia o altre piccole cose simili.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!Tasca interna Tibet Light 700

Il Luce Tibet 700 ci offre in questo caso un tasca 18 x 19 cm, chiuso con un piccolo cerniera e si trova nel area pettorale. Il più protetto da eventuali compressioni durante il sonno.

Temperature e utilizzo

Le qualità di questo sacco a pelo leggero della gamma Altus hanno un: Temperatura di comfort di 14ºC, un Limite di temperatura di 10ºC e un Temperatura estrema di -2°C.

Sacchi a pelo Altus

Come si può vedere, il Altus Tibet Light 700 è un sacco a pelo sintetico isolato, progettato per il campeggio o l’escursionismo in ambienti temperati.

Il tuo qualità eccezionali sono la sua leggerezza e il fatto che non ingombra nello zaino.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Sacchi a pelo Altus: due proposte ideali per questa estate!

Da Kepa Lizarragaspecialista in Medicina dello Sport e Mikel Lizarraga, Analista fisico-chimico. Entrambi collaboratori di Forum Sport

About the author