Suggerimenti per la manutenzione di una casa sulla spiaggia

Per molte persone, l’idea di possedere una casa sulla spiaggia è un sogno. Quando sono in grado di realizzare questo sogno, può essere eccitante, ma come per ogni grande investimento o acquisto, ci sono importanti considerazioni logistiche da tenere a mente.

Quando si tratta di comprare una casa al mare, uno di questi è la manutenzione che sarà necessaria.

Una casa sulla spiaggia o vicino alla costa tende ad avere esigenze di manutenzione più impegnative di una casa tipica.

Dovrete spendere più tempo o denaro per mantenere una casa sulla spiaggia in buone condizioni perché ci sono tante cose che possono causare danni, tra cui vento, pioggia, calore e umidità.

Con questo in mente, ecco alcuni consigli generali per mantenere una casa sulla spiaggia.

Pulire regolarmente le finestre

Se hai una casa al mare, devi assicurarti di pulire regolarmente le tue finestre o di assumere qualcuno per farlo. Quando si vive vicino alla costa, il sale nell’aria coprirà le finestre.

Oltre a rendere le finestre appannate, questa crosta può anche danneggiarle.

Dovreste pulire regolarmente le vostre finestre per proteggere i pattini e i telai di metallo dalla corrosione e per assicurarvi che siate effettivamente in grado di vedere la vista per cui avete pagato un premio.

Controllate regolarmente le guarnizioni delle vostre finestre e porte, soprattutto prima della stagione degli uragani.

Evitare il metallo

Assicuratevi di evitare le parti metalliche quando possibile a causa del rischio di corrosione. Piuttosto che il metallo, i telai in fibra di vetro sono migliori per le finestre e le porte costiere.

La vetroresina non si corrode come il metallo.

Se dovete usare il metallo, che a volte è l’unica opzione, cercate di usare solo alluminio o acciaio inossidabile.

Se ci sono componenti esterni che sono fatti di metallo non resistente, dipingerli può aiutare a prevenire la corrosione.

Se trovate della ruggine, pulitela e date una nuova mano di vernice.

Su qualsiasi cosa con metallo esterno, applicate l’olio WD-40 o lo spray al silicone per proteggerli dagli elementi. Non dimenticatevi di cose come le cerniere e le serrature delle vostre porte che forse state trascurando.

Ispezionare il rivestimento

La vostra casa sarà vulnerabile alla pioggia e alle tempeste, quindi dovreste ispezionare il vostro rivestimento abbastanza regolarmente. Potete anche spruzzare l’esterno della vostra casa per rimuovere il sale e prevenire i danni dell’acqua e la muffa.

Se avete del legno, dovreste pianificare di riverniciarlo spesso per evitare i danni dell’acqua.

Il lavaggio a pressione delle superfici esterne della vostra casa due volte all’anno può rimuovere lo strato di sale, sabbia, muffa e muschio che potrebbe altrimenti accumularsi. Se non lo pulite, i materiali usati per costruire la vostra casa possono deteriorarsi o marcire più velocemente di quanto farebbero con la manutenzione.

Il costo della loro sostituzione è alto, quindi più a lungo si può farli durare, meglio è.

Verniciatura di superfici in legno

Il legno non protetto, compresi non solo i componenti usati per i rivestimenti, ma anche il decking esterno, può essere vulnerabile al clima umido della spiaggia. Allora il legno può marcire e diventare morbido abbastanza rapidamente, e si possono vedere cose come deformazioni e rigonfiamenti.

La verniciatura di queste superfici di legno ogni stagione aiuta a bloccare alcuni degli effetti dell’umidità e dell’incrostazione e fa risaltare la bellezza naturale del legno.

Ispezionare il tetto

Il tuo tetto può subire un’usura maggiore di quella a cui sei abituato dal sole, dalle tempeste, dal calore e dalla pioggia, quindi controllalo per assicurarti che non ci siano tegole mancanti o danneggiate che devi sostituire.

Altri suggerimenti

Alcune altre cose da tenere a mente quando si tratta di mantenere la vostra casa sulla spiaggia:

  • Sostituite i vostri filtri HVAC. Il vostro sistema HVAC avrà a che fare con più particelle fini e sabbia che in un altro luogo. Quando sostituisci regolarmente i tuoi filtri, puoi evitare che queste particelle dannose entrino nella tua unità HVAC.
  • Lavare le pale del ventilatore e le bobine per evitare l’accumulo di sale.
  • Prendetevi cura dei vostri mobili da esterno, come quelli del patio, che si deteriorano anche con gli elementi della costa. Non basta coprirli e lasciarli fuori perché l’umidità può rimanere intrappolata sotto le coperte. Invece, conservateli quando non sono in uso o durante la bassa stagione.

Infine, se non vivete vicino alla vostra casa al mare, può essere saggio assumere un gestore di proprietà professionale per mantenerla per voi quando non potete. Se state affittando la vostra casa, questo può essere una necessità.

Consigli per mantenere una casa al mare was last modified: 24 March 2022 by Travel Blogger

About the author